Regole per tenere al meglio il piercing sulla lingua

Il tongue piercing – ovvero il piercing sulla lingua – è uno dei fori più delicati di tutti. Questo perché si trova in un punto particolare, che dobbiamo usare ogni giorno per compiere i gesti più semplici, come parlare, bere e mangiare. Queste semplici azioni quotidiane infatti ci risulteranno difficoltose se ci siamo appena fatti un tongue piercing. Per questa ragione è bene adoperarsi al meglio per far guarire in fretta il buco, al fine di tornare in fretta a una vita normale. Se non vogliamo rischiare di contrarre infezioni, e ci teniamo che il nostro piercing sia sano e guarisca presto quindi ci sono delle semplici regole da seguire.

Se siete fumatori abbracciate l’idea di smettere per qualche tempo. il fumo infatti danneggia il foro, o meglio lo “stressa”, e almeno nei primi tempi è meglio evitarlo. Inoltre con il fumo immettiamo sulla lingua una grande quantità di germi e scorie, nonché di tossine, che sarebbe meglio evitare del tutto. Per almeno qualche settimana quindi è meglio non fumare. Il tempo preciso può variare in base alla reazione personale, ma in genere si parla di un periodo che va dalle 2 alle 4 settimane (meglio farsi consigliare dal professionista che ha eseguito il piercing).

Anche l’alcol può produrre gli effetti negativi che cerchiamo di evitare con il fumo. Questa sostanza infatti è classificata come vasodilatante, ovvero dilata i vasi sanguigni. Questa condizione non è delle più rosee se abbiamo appena fatto un piercing sulla lingua. Un consumo eccessivo di alcol potrebbe infatti farla gonfiare eccessivamente, rendendola anche dolorante. Persino il colluttorio (può infatti contenere una dose massiccia di alcol!) per i risciacqui orali è da tenere alla larga, almeno durante le prime settimane di vita del piercing.

Ricordiamo che nei primi tempi, ma anche successivamente, è bene adottare una corretta igiene orale. Laviamo spesso denti e lingua, per eliminare le tossine che tendono a depositarvisi. In questo modo possiamo evitare che si formino infezioni all’altezza del foro.

Per conoscere altri consigli simili sui piercing, o avere qualche idea per un nuovo foro, si consiglia di visitare il sito internet ufficiale.

admin

Torna in alto